Il primo V-Day e la nascita del Meetup degli Amici di Beppe Grillo di Pomezia-Torvaianica
L’Associazione Grilli Pometini
L’avvio dell’esperienza politica

La nostra storia inizia nel 2007, sulla scia dell’onda emotiva del primo V-Day organizzato da Beppe Grillo.

Nei giorni successivi all’evento alcuni di noi hanno registrato il primo Meetup di Pomezia, raccogliendo da subito alcune decine di iscritti.

Tramite il Meetup abbiamo portato avanti iniziative come:

  • segnalazione di discariche abusive presenti nel territorio
  • raccolta firme per il V Day 2
  • petizione popolare per la costruzione di un’isola ecologica a Pomezia (poi realizzata) e per l’estensione della raccolta differenziata Porta a Porta
  • promozione del bilancio partecipato del Comune di Pomezia ed incentivazione alla partecipazione

Soprattutto, abbiamo iniziato a conoscerci e condividere principi come trasparenza, legalità, cura per l’ambiente e per la salute pubblica, costruzione di modelli di mobilità alternativi all’automobile.

logo-grilli-pometiniPer avere riconoscimento giuridico e dare maggiore consistenza alle nostre iniziative, nel 2008 ci siamo costituiti come associazione. Abbiamo continuato la nostra azione di informazione e denuncia non perdendo lo spirito propositivo che ci ha da sempre guidati.

Abbiamo portato avanti iniziative come:

  • partecipazione a progetti partecipati per le piste ciclabili
  • promozione della mobilità alternativa, tramite petizione popolare e presentazione al Comune di un piano di mobilità ciclabile
  • Biciday. Organizzazione di giornate dedicate alla cultura della mobilità alternativa all’automobile: informazione, filmati, giochi educativi, invasione pacifica della città con le biciclette
  • partecipazione e riprese di alcuni consigli comunali (la cosiddetta operazione “Fiato sul Collo”)
  • richiesta al Comune di realizzazione di piste ciclabili nelle strade di nuova costruzione (come previsto dalle leggi vigenti)
  • richiesta al Comune di pubblicazione dei dati retributivi e dei tassi di assenza del personale (come previsto dalla Legge 69/2009 art. 21)
  • promozione della petizione popolare per fare in modo che il Comune informasse la popolazione di Pomezia sui rischi derivanti dall’esposizione al gas Radon, presente nel nostro territorio
  • segnalazione al Comune di aree in cui i cassonetti stradali presentavano pericolo per pedoni ed automobilisti
  • adesione al Forum Pomezia Acqua Pubblica e partecipazione attiva alla raccolta delle firme per la promozione del referendum abrogativo sulla privatizzazione del servizio idrico

Fin dalla sua nascita, abbiamo accolto con entusiasmo le idee ed i principi del MoVimento. E’ per questo che abbiamo partecipato, come fondatori, al MoVimento 5 Stelle del Lazio.

Forti dell’esperienza e del lavoro che abbiamo fatto in questi anni per migliorare la città di Pomezia, ci apprestiamo a concorrere per le prossime elezioni comunali. Vogliamo portare ciò che ha da sempre contraddistinto le nostre azioni nell’amministrazione della città.
Puntiamo a rinnovare questa città con gente nuova, onesta, incensurata e piena di buone idee.

Le iniziative:

  • promozione della petizione popolare e organizzazione conferenza scientifica per informare la popolazione sui rischi derivanti dall’esposizione al gas Radon (avviato il monitoraggio in due scuole di Pomezia)
  • campagna “non voto chi sporca”per contrastare le affissioni abusive
  • sorveglianza continuata sull’operato dell’amministrazione Pometina in merito alla possibile vendita di beni dei cittadini in seguito alle leggi sul federalismo demaniale
  • proposta di delibera di giunta in supporto alle associazioni per il contrasto all’inceneritore di Albano (ottenuta)
  • organizzazione di tour con guida di storici locali per la scoperta del territorio e  l’educazione ad uno sviluppo sostenibile
  • analizza la tua acqua. Se la conosci la bevi . Campagna  di controllo della qualità di acqua del rubinetto con laboratorio certificato, per la redazione di una mappa delle acque indipendente (in corso)

3 Responses to Storia

  1. mariod scrive:

    sono le persone che scrivono la storia giorno per giorno con le loro azioni!

  2. […] pubblica la parola passa a noi cittadini. Noi siamo stati tra i primi ad aderire al Forum Pomezia Acqua Pubblica, che ci ha visti impeganti lo scorso anno nella raccolta delle firme necessarie alla promozione dei […]

  3. anibal petroselli scrive:

    Ho appena letto la storia del vostro Movimento a Pomezia… mi ha impressionato quanto eravate pronti al cambiamento già tanti anni fa e quanto avete fatto fino ad oggi.
    Ho deciso di scrivervi, grazie al sommario racconto di un amico, pochi giorni fà, riguardante la vostra gestione dei rifiuti, ed in particolare i rifiuti “verdi”. Già nel 2005, mi ero rivolto alla ECO-X, che poi mi ha indirizzato alla KYKLOS, con la quale ho avuto una lunga storia, tutta da raccontare.
    Non so se è questo l’indirizzo giusto per chiedervi suggerimenti, ma dato il poco tempo di qui dispongo e del fatto che la lista comunale del M5S per le elezioni comunali del prossimo 25/05/’14, è stata certificata e ne faccio parte, “a faccia tosta” mi rivolgo a voi, in caso vogliate darmi (DARCI, per meglio dire) una mano, sopratutto in questo paese tanto ISOLATO dai veri cambiamenti, e invece, tanto IMPORTANTE per via dell’acqua, del paesaggio e del ingente verde pubblico e privato presente.
    Da tanti anni, per ragioni del mio lavoro, qui, a Rocca Priora, tento di fare (forse un pò troppo da solo) qualcosa per i miei rifiuti di potature e sfalci (problema che poco dopo l’inizio della mia attività, ho capito di condividere con colleghi e abitanti della zona). Ho contattato TUTTI gli enti presenti a Rocca Priora, Rocca di Papa e Grottaferrata… Ho avuto solo risposte vaghe
    e ho rischiato (seguendo i loro suggerimenti) varie denunce (che invece, qualche mio collega non ha potuto evitare).
    Sono entrato a formar parte del M5S dopo la partecipazione al Meettup del 07/12/’13 al Ristorante “Il Casalaccio” (Grottaferrata), perchè mi è sembrato
    di trovare l’ambito giusto per poter dare la mia collaborazione, non solo per risolvere problemi che affliggono direttamente me, ma per poter cambiare la rotta del nostro addolorato paese…
    Poco tempo fa, ho rivolto una richiesta al C.I.C., a nome del M5S di Rocca Priora, per valutare che possibilità abbiamo qui, in termine di attuabilità (modo di riciclo, costi, fondi regionali, ecc), di riciclare i rifiuti verdi a livello comunale (o di collaborazione intercomunale in zona). Fino adesso, non ho avuto risposte… forse in breve arriveranno…
    Le proposte sarebbero da presentare anche nel caso in cui, a Rocca Priora,
    nonvinciamonoi…
    VOI, CHE NE DITE?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *