I numeri provenienti dai siti di conferimento parlano da soli: Pomezia ha finalmente raggiunto e superato i limiti richiesti dall’articolo 205 del DLgs 152/2006, che al comma 1 prevede quanto segue: “1…… in ogni ambito territoriale ottimale deve essere assicurata una raccolta differenziata dei rifiuti urbani pari alle seguenti percentuali minime di rifiuti prodotti: a) almeno il trentacinque per cento entro il 31 dicembre 2006; b) almeno il quarantacinque per cento entro il 31 dicembre 2008; c) almeno il sessantacinque per cento entro il 31 dicembre 2012.” verso l’attuazione della Direttiva europea 2008/98/CE che all’articolo 11 prevede l’obiettivo del 50% del riciclaggio carta, metalli, plastica e vetro provenienti dai nuclei domestici, e del 70% per altri materiali, obiettivi raggiungibili nel 2020.
Esprimo il mio sentimento di soddisfazione per l’eccezionale obiettivo raggiunto. Obiettivo sognato e perseguito nelle tante sedute di educazione ambientale che mi hanno visto coinvolto da volontario, ed oggi orgoglioso da amministratore. C’è ancora da lavorare per ridurre di più la produzione dei rifiuti e aumentare il virtuoso riciclo. Nel 34% rimane qualche problema di condominio, qualche sacca di resistenza, qualche illuso, qualche insoddisfatto, qualche politico ottuso e qualcuno che non ha capito cosa significa governare una città. Per tutti gli altri un sentito ringraziamento.

 

Salvatore Pignalosa

Consigliere Comunale M5S

Commissione Tutela Ambiente66

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
Raccolta differenziata al 66%, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!