Il Consiglio Comunale di Pomezia oggi 11 marzo, ha impegnato il Sindaco, attraverso una mozione a sostegno dei lavoratori ex LSU ed appalti storici del servizio di pulizia scolastica
– a fronte dello sconcerto, della preoccupazione e l’unanime protesta delle famiglie che chiedono che venga garantito il diritto all’istruzione per i propri figli, a farsi portavoce nelle sedi opportune della problematica esposta in premessa e a sollecitare Parlamento e Governo ad intervenire con la massima urgenza perché vengano rese disponibili adeguate risorse a favore degli Istituti Comprensivi, così da garantire i servizi di pulizia delle scuole;
– a chiedere al Parlamento ed al Governo di individuare soluzioni durature per scongiurare la perdita del posto di lavoro del personale coinvolto e garantire quantità e qualità di lavoro che consentano di assicurare a loro ed alle loro famiglie un’esistenza dignitosa;

Già a dicembre scorso con il Sindaco ed il Consiglio Comunale avevamo sollecitato con decisione le autorità interessate dalla vertenza (Ministro Carrozza compreso) ad agire in tempi brevi sulla grave problematica. Ora, come promesso ai lavoratori ex LSU, abbiamo dato ancora più forza alla nostra azione, per quanto di nostra competenza.
Siamo dunque lieti che la città di Pomezia, tramite il Consiglio Comunale, abbia incaricato il primo Cittadino a portare le istanze degli ex LSU nelle sedi competenti

Solo una nota dolente, che però non sminuisce in alcuna maniera l’impegno della Città di Pomezia. Registriamo ancora una volta, tristemente, il tentativo di strumentalizzare la vicenda da parte del PD e buona parte dell’opposizione, ad esclusivo danno dei lavoratori coinvolti. Avevamo già chiesto di rispettare i lavoratori non strumentalizzando la grave tematica, ma evidente il nostro appello è andato deserto. Al contrario anche oggi, dopo aver sparso false accuse, nonostante il nostro ripetuto tentativo di riportare la discussione al tema proposto e dopo vibranti dichiarazioni che mai e poi mai avrebbero voluto dare incarico al Primo Cittadino di rappresentare le istanze dei lavoratori ex LSU, il PD e quasi tutta la minoranza non ha sostenuto la mozione presentata dal M5S. Dispiace sinceramente anche nel constatare che il PD rappresentato in Consiglio Comunale non ascolti neanche il nuovo segretario del PD locale, che pochi giorni fa, al contrario, aveva chiesto pubblicamente uno specifico impegno del Sindaco per la difesa del lavoro.

Abbiamo detto qualche giorno fa che continueremo silenziosamente e coscienziosamente a compiere il nostro dovere, Istituzionale e non, per restituire dignità alla nostra Città ed al nostro Paese.

E’ ciò che oggi, ancora una volta, abbiamo fatto.

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 4.2/5 (5 voti espressi)
Approvata la mozione a sostegno dei lavoratori ex LSU, 4.2 out of 5 based on 5 ratings
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!