Avremmo potuto far finta di niente, proseguire a millantare che tutto andava bene nonostante 180.000.000 di Euro di debiti.
Oppure avremmo potuto non intervenire con decisione ed andare verso un sicuro dissesto.

No. Non era questo il nostro scopo.

Ci siamo insediati, abbiamo verificato ciò che abbiamo trovato ed abbiamo lavorato per esercitare e pianificare azioni al fine di chiudere il bilancio di previsione 2013 ed approvare il bilancio pluriennale 2013/2015, seppur costretti a fine anno. Che sia chiaro : solo grazie alle azioni concrete in questi sei mesi, coraggiose seppur talora dolorose, ciò è stato possibile. Abbiamo, in pratica, invertito la rotta.

Nel Consiglio Comunale del 2 dicembre, Sindaco in testa (sempre presente dalla prima seduta), abbiamo relazionato con competenza, puntualità ed anche con una certa emozione per la responsabilità assunta. La situazione trovata era DISASTROSA, dovuta a scelte scellerate in parte già sottolineate dal MEF. Situazione della quale si deve prendere atto, non tanto per rinfacciare a ciò che rimane dei partiti la loro totale incompetenza (e ci fermiamo qui), ma per poter affrontare nel migliore dei modi il presente e futuro.

Ci tacciano di andare avanti troppo decisi nelle nostre scelte e di non dialogare. Noi vogliamo dialogare, ma non vogliamo PIU’ PERDERE TEMPO a chiacchierare. Forse non è chiaro, perché manteniamo sempre un atteggiamento propositivo, serio e istituzionalmente corretto (vi prego di confrontare il nostro atteggiamento in aula rispetto altri consiglieri), ma sia chiaro che noi SIAMO ancora ARRABBIATI, come la maggior parte dei cittadini di Pomezia. Arrabbiati perché qualcuno ci ha rubato il passato, il presente e stava provando a rubarci il futuro, indebitando senza ritegno noi e i nostri figli. Arrabbiati per tutto ciò che ci spettava, che si riassume in un termine : SERVIZI. Ma TRASFORMARE la rabbia in azioni concrete, con tutti gli altri cittadini che si occupano della cosa pubblica, è per noi un valore aggiunto.

Di schiaffi ne abbiamo presi (e non solo metaforicamente) e ne prenderemo ancora. Nessuno sospettava fosse facile, dunque va bene così. Ma noi siamo persone NORMALI che vogliono compiere atti NORMALI. Ebbene si, abbiamo bisogno di normalità, anche se le nostre azioni, confrontate con quelle delle amministrazioni precedenti, appaiono sinceramente “straordinarie”.

Facendo scelte si commettono errori. Ma non sono gli errori in se che ci preoccupano, perché siamo certi del modo attraverso il quale compiamo le scelte e dell’obiettivo che ci siamo prefissati, migliorando strada facendo. Ma sappiate che chiunque ci può aiutare, ad esempio facendo un semplice gesto: informarsi. Fate in maniera che i Consigli Comunali debbano tenersi nello stadio per quanta gente accorre, altrimenti seguite la diretta streaming (presto anche durante le Commissioni) o rivedetevi i video del Consiglio Comunale la sera.

Sabato 7, alle ore 11, saremo in Piazza Indipendenza per L’ASSEMBLEA PUBBLICA, ancora una volta per relazionare degli atti compiuti, spiegare il perché delle scelte. Informarsi di ciò che stanno facendo i propri amministratori è un dovere, altrettanto come il nostro di amministrare. Alleghiamo gli interventi in Aula di Sindaco Giunta e Consiglieri M5S affinchè possiate giudicare con obiettività.
La rotta è invertita. Ora navighiamo insieme.

Consiglio Comunale Pomezia del 2.12.13

Odg
1. Approvazione del regolamento del canone patrimoniale non ricognitorio e relative tariffe anno 2013;
2. Approvazione aliquota addizionale comunale IRPEF anno 2013;
3. Approvazione piano delle alienazioni e valorizzazioni dei beni immobili di proprietà comunale, anni 2013-2014-2015;
4. Approvazione del bilancio di previsione esercizio 2013 e bilancio pluriennale 2013/2015, relazione previsionale e programmatica

Punto 1


Punto 2


Punto 3



Punto 4











VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 4.2/5 (5 voti espressi)
Consiglio Comunale bilancio previsione 2013 e pluriennale 2013-2015 , 4.2 out of 5 based on 5 ratings
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!