Tanto per farci un’idea di chi comanda veramente in Italia:
Ecco a voi ASPEN INSTITUTE: un satellite del gruppo Billdeberg, da sempre associato alla massoneria e a tutte le schifezze relative.

https://www.aspeninstitute.it/

Questi ne sono gli organi direttivi:
https://www.aspeninstitute.it/istituto/comunita-aspen/organi-direttivi
(tanto per citarne due: Presidente: Giulio Tremonti, Vicepresidente: Enrico Letta)

E questo il comitato esecutivo:
https://www.aspeninstitute.it/istituto/comunita-aspen/comitato-esecutivo
(Da Monti a Lucia Annunziata passando per Prodi e, ovviamente, Gianni Letta)

Costoro si riuniscono in riunioni segrete, per “discutere” temi quali economia, finanza, mercato internazionale…in pratica, decidono a porte chiuse quello che dovrà essere il futuro del nostro paese.
Dopodiché in pubblico, appena usciti dalla porta di servizio della sede Aspen, si ricominciano a mandare a quel paese (ma a inciuciare comunque).

Citando Trilussa:

“E riuniti fra de loro
senza l’ombra d’un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!”
(La ninna nanna della guerra)

E voi ancora credete nel cambiamento?

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 4.8/5 (4 voti espressi)
Italia: la "Letta via"..., 4.8 out of 5 based on 4 ratings
Share →

5 Responses to Italia: la “Letta via”…

  1. molto interessante, grazie. In effetti il dibattito a porte chiuse, è molto “democratico” per prendere accordi prima che in Parlamento.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  2. odilla scrive:

    FORSE UN PO’ TUTTI AVEVAMO IL SOSPETTO CHE IN FONDO SONO TUTTI D’ACCORDO PER I LORO INTERESSI A SPESE NOSTRE.
    IL PROBLEMA CHE ANCORA TROPPO POCHE PERSONE HANNO IL CORAGGIO DI CAMBIARE PER PAURA DEL NUOVO CHE NON CONOSCONO SI RASSEGNANO A SUBIRE IL VECCHIO SICURAMENTE NEGATIVO

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  3. Mauro S. scrive:

    Cambiare è sempre innovazione, le menti degli Italiani non sono pronte alle innovazioni QUELLE VERE!!!!
    La percezione della realtà ci viene costantemente distorta e siamo distratti da tante situazioni tali da non essere più sicuri di nulla.
    La sveglia potrebbe essere il M5S, ed il lavoro fatto fino ad oggi posso dire che è molto buono, ma dovrà essere col tempo di molto raffinato.
    La trasparenza è fondamentale, come lo è l’onestà…ma negli anni sono doti che ci sono state sottratte, per poter sopravvivere.
    M5S siete lo spiraglio di luce nel buio.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  4. claudio scrive:

    Era ora che uscissero fuori ste cose, che Grillo (ne sono certo) non ha toccato pur conoscendole. Infatti quello che conta è la forza che viene dal popolo, la piramide del potere capovolta, perciò non era necessario che lo dicesse, poichè gli effetti finali non cambiano. A mio avviso, forse perchè sono curioso, ritengo che sapere delle manovre occulte non faccia poi male, poichè ci avvicina alla reale identità di ciò che controlla realmente il potere da dietro le quinte. Non sono certo i politici, i quali ne sono mero strumento. Per chi volesse approfondire la cosa può andare su You tube alle conferenze del magistrato Paolo Ferraro. Ci sono una infinità di informazioni in merito, ma le sue non lasciano spazio a dubbi, dati i criteri con cui sono state svolte le indagini.
    Approfitto per dare un saluto a Fabio Fucci e a tutti coloro che si adoperano in “prima linea”, ringraziandoli per il loro operato, che forse, seppur ancora come fioca luce, lascia intravedere lo sbocco del tunnel. Grazie ragazzi.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  5. Grillo toccò questi argomenti anni fa, durante uno dei suoi spettacoli, in cui parlava anche di signoraggio bancario e parlò (anche se non approfonditamente) dei Rockfeller, dei Rotschild e di tutte le famiglie di banchieri del NWO.
    Credo che in campagna elettorale non se ne sia parlato per non appesantire ancor di più l’ambiente.
    Già ci dicono di tutto….complottisti, setta, “seguaci di un guru”…forse è stato omesso per prudenza. Io postai un articolo del genere mesi fa sul mio facebook, e ci sono vari siti che si interessano alla questione; il più famoso è il sito chiamato “LoSai?”.

    Ad ogni modo, ora se ne sta iniziando a parlare in maniera più seria. E anche “loro” stanno dimostrando sempre di più chi sono veramente. Speriamo che la gente inizi ad aprire gli occhi…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *