Per ben diciassette anni ho avuto un cane. Si chiamava Chicco.

Durante i suoi primi anni di vita, erano gli anni ’90, era libero di scorrazzare ovunue volesse, dato che tutti i giardini pubblici che avevo sotto casa erano liberi (anche se in condizioni pietose).

Dopo qualche anno, quando finalmente hanno dato una sistemata ai giardini, è stato inserito il divieto di portare a spasso il cane presso tali spazi.
Comprendo che un animale, cane o gatto che sia, per quanto buono e socievole, rimane pur sempre un animale e quindi potenzialmente pericoloso per eventuali bambini che passeggiano nei giardini, ma mi chiedo allora: perché negare l’accesso ai cani, senza offrire un’alternativa? E’ vero che nelle aree pubbliche ci sono spesso altalene, scivoli e giochi vari per bambini, ma è anche vero che questi poveri pelosetti da qualche parte dovranno anche andare per i loro bisogni…e avranno anche loro diritto di svagarsi un po’, o no?

Non sarebbe forse utile recintare qualche piccola area e attrezzarla di apposito secchio per i bisognini, con annesso distributore gratuito di sacchetti puliti e guanti puliti? In modo da poter lasciare liberi i nostri animali, farli divertire un po’ e poi lasciare tutto pulito?

Oltre ai cani, a Pomezia c’è anche un grosso problema di gatti randagi. Fortunatamente però, esistono delle persone volontarie che pensano a nutrirli quotidianamente e ogni tanto li portano anche dal veterinario.
Secondo me una città civile, istituirebbe un corpo di volontariato per questo tipo di esigenze. E magari fornirebbe ad ogni volontario anche un budget mensile per consentirgli/le di poter fare la spesa (tra croccantini, latte e scatolette) e per le spese mediche del veterinario (i randagi hanno bisogno di controlli periodici ancor di più dei domestici, viste le condizioni in cui sono costretti a vivere…).

Se proprio nessuno può adottarli, almeno qualcuno si prenderà cura di loro…

In altre città ho già visto servizi come questo. Girando per alcuni quartieri di Roma ho visto diversi recinti per i cani e so di molte associazioni di volontariato che si prendono cura degli animali randagi.

Ma non ho mai saputo dell’esistenza di un servizio comunale del genere. E questo ci farebbe davvero fare la differenza nel paese.

O forse sono solo un visionario e i nostri quattrozampe sono destinati a non avere nessuna area ricreativa e i randagi dovranno continuare sempre ad arrangiarsi?
Non lo so, però John Lennon diceva “You may say I’m a dreamer, but I’m not the only one…” no?

Chi è con me?

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 2.0/5 (3 voti espressi)
Per i nostri animali, nessun "MoVimento 4 Zampe"?, 2.0 out of 5 based on 3 ratings
Share →

5 Responses to Per i nostri animali, nessun “MoVimento 4 Zampe”?

  1. Anna Maria tricasi scrive:

    Mi sembra che sia arrivato il momento anche a Pomezia di dare voce anche a chi non ce l’ha,anche gli animali come gli uomini dimostrano empatia e vanno rispettati e protetti

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  2. LIDIA scrive:

    non sono d’accordo per “piccole aree”…
    i cani sono tanti e una bella fetta.. come i miei..
    sono di taglia medio-grande..
    ho già discusso varie volte con i vigili e con persone..
    non si possono radunare troppi cani in piccole aree
    le aree devono essere tante e anche grandi..
    aree piccole.. sono pericolose perchè.. cani.. anche se sociali.. che si trovano troppo a stretto contatto con altri che non conoscono.. possono entrare in tensione.. e possono crearsi delle risse..
    del tipo.. “mi hai preso la pigna e tè meno”…
    questa è la differenza tra i bambini e i cani..
    ai cani servono in modo essenziale grandi spazi verdi
    per i bambini.. vanno bene quelli.. vanno bene le piazze.. vanno bene i locali.. vanno bene un sacco di cose alternative.. (oltre al verde)…
    per i cani no..
    ai cani serve il verde.. devono correre e giocare..
    “correre!!! correre!!”…
    un cane stanco.. è un cane sereno..
    un cane stanco.. è un cane + sociale..
    un abbraccio ai veri animalisti… ;D

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
  3. Renzo scrive:

    Sono ultra d’accordo con le vostre segnalazioni/lamentele e colgo l’occasione di cercare delle soluzioni creando delle precise richieste alla politica. Il Movimento 5 Stelle è fatto di cittadini come voi, con i vostri stessi problemi ma con la differenza che cercano il modo di superare le criticità. Come ? Incontrandosi, scambiando le idee ed infine lavorando per risolvere il problema. Cosa aspettate a partecipare ad una assemblea (sempre aperta a tutti) il venerdì sera??
    Clicca su incontriamoci e troverete gli appuntamenti.
    Ciao a tutti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  4. LIDIA scrive:

    IO ESCO DAL LUN AL VEN ALLE 22.30 DALLA RECEPTION DELLA SCUOLA PRIVATA… SE POI FANNO DELLE RIUNIONI.. NON Sò NEMMENO ESATTAMENTE QUANDO ESCO…
    IL SABATO MAI EH??

    IO.. Sò ESATTAMENTE COSA VOGLIO PER I MIEI ANIMALI E PER ME STESSA… (COME TUTTI CREDO)…
    MANCANO SOLO LE POSSIBILITA’..

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  5. Serena scrive:

    Condivido il vostro pensiero anche se al momento non ho cani, ma ho sempre avuto quando vivevo con i miei genitori vari pelosetti e volevo metterci a conoscenza che all’inizio di Martin Pescatore c’è uno bello spazio recintato per i vostri pelosetti e pelosoni, dotato di bustine e secchi!!E anche a Pomezia c’è un giardinetto prima di via Singen dove ci sono i giochi per i bimbi non recintati e senza un riparo dal sole…e uno spazio recintato e con un albero per gli amici a 4 zampe!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *