E’ simpatico notare come quando si avvicini lo spettro delle elezioni, questa città veda le strade distrutte ricomporsi, le rotatorie nascere dal nulla, vecchi edifici ristrutturati…e poi quando c’è quel periodo di “pace” tutto torni come prima.

Io vivo nel quartiere Nuova Lavinium e, da sempre, via Alcide De Gasperi dopo una normale pioggia diventa come il suolo lunare dopo una pioggia di meteoriti.

La stessa cosa l’ho notata per molte altre strade di Pomezia.
Tre anni fa mi deformai un cerchione della mia vecchia macchina in via della Solfarata,  sulla strada per andare alla stazione di Santa Palomba.

Quando mancavano pochi mesi alla fine del mandato di De Fusco I, magicamente tutte le strade sono state rifatte, ivi compresa quella di casa mia e quella per andare alla stazione.

In questi giorni ha piovuto molto.  Ieri, tornando a casa, ho evitato un paio di buche su via Alcide De Gasperi,  dopo aver attraversato una parte di Pomezia  in cui, più che in un’auto, sembrava di stare in un idromassaggio…

Vorrei proprio vedere ora quanto ci vorrà prima di risolvere questo problema e se ricorreranno al vecchio stile. Ovvero: tappare il buco con una “toppa”, che poi si gonfierà con la nuova pioggia e invece di una buca diventerà un trampolino.

E non ho neanche parlato delle bellissime “piste ciclabili” che ho sotto casa….ma non dirò niente. Basta venire in via Alcide De Gasperi e…si commentano da sole.

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (5 voti espressi)
Pomezia: la città che cresce solo in campagna elettorale, 5.0 out of 5 based on 5 ratings
Share →

3 Responses to Pomezia: la città che cresce solo in campagna elettorale

  1. mariblu scrive:

    vogliamo discutere dei palazzi di Via Sturzo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  2. mari…le cose da dire sarebbero molte…io mi sono voluto limitare 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  3. maxsalv869 scrive:

    Ce ne sarebbero di cose da dire sull’amministrazione De Fusco. Io abito a Via Polonia, strada che corre parallela al Lungomare delle Meduse. Ebbene, nel corso del mese di febbraio di quest’anno hanno dato il via ai lavori di costruzione di un parcheggio di scambio (scambio di cosa? mica c’è la metropolitana a Torvaianica – magari) auto-biciclette (poi qualcuno mi spieghi cosa significa). Per tale lavoro c’è stata tanto di assegnazione di fondi da parte della Regione Lazio. I lavori sono proseguiti abbastanza spediti almeno fino a Maggio tanto che pensavo…..vuoi vedere che questa volta ce la fanno? Ed invece purtroppo quando meno ce lo aspettavamo i lavori si sono fermati tanto che ora al posto del parcheggio c’è una bella giungla, qualcuno si è fregato i mattoni rimasti in bella mostra mentre nel frattempo, i poveri turisti estivi, si sono trovati le auto massacrate di verbali degli agenti della Polizia Municipale che, hanno fatto così tanti verbali che ora non hanno nemmeno un mezzo per spostarsi nelle zone di Pomezia e Torvaianica!!!!
    Aiuto!!!!!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *