Ciao a tutti,
da poche settimane abbiamo nuovamente una sede. Potremo contare ancora una volta su un punto di riferimento fisico per incontrarvi e per capire cosa possiamo fare insieme per la città.

In questo anno e mezzo di attività in consiglio comunale abbiamo compreso insieme cosa significa fare politica da cittadini per il bene della città. Ci siamo occupati di temi importanti come la salute (radon), i rifiuti, la situazione economica, la scuola, l’urbanistica e molti altri temi su cui vi siete impegnati attivamente e su cui la la forza della rete ha permesso di evidenziare problemi e fornire proposte per risolverli.
Incontrarci, condividere esperienze, lavorare sarà ancora più facile perché ora abbiamo di nuovo “un tetto” che ci consentirà di vederci anche con l’arrivo della brutta stagione. Questa estate ci siamo riuniti spesso in piazza, all’aperto, comprendendo che il fascino delle assemblee di piazza (che certamente ripeteremo) si scontra con inevitabili difficoltà logistiche (in alcune occasioni il rumore era così intenso che non ci sentivamo ad un metro di distanza).
Da oggi abbiamo quindi un ulteriore strumento di partecipazione che dobbiamo utilizzare per continuare lo splendido lavoro che stiamo portando avanti.

Veniamo alle note dolenti. La sede ha ovviamente un costo che ci impone di coprirlo tramite l’autofinanziamento. Sapete bene che il Movimento Cinque Stelle rifiuta i rimborsi elettorali e per questo non si appropria indebitamente di soldi pubblici. Chi concorda con questo atto di estrema coerenza deve comprendere che questo progetto di partecipazione può essere finanziato esclusivamente su base volontaria da chi ne condivide le finalità. Tanto per farvi un esempio, qui troverete il resoconto delle spese che abbiamo sostenuto per organizzare la fantastica giornata dedicata alle produzioni locali del 22 Settembre scorso. Noterete che abbiamo faticato non poco per limitare le perdite ma la giornata è stata interamente finanziata dalle donazioni di chi ha partecipato.

Lo ribadiamo: siamo convinti che i progetti possiamo realizzarli solo se c’è qualcuno disposto a sostenerli. Chi vuole sostenere il Movimento Cinque Stelle di Pomezia può farlo seguendo le istruzioni contenute in questa pagina.

In conclusione, è con estremo piacere che vi invitiamo a venirci a trovare all’inaugurazione della sede che ci sarà

Sabato 27 Ottobre
alle ore 14.30 si partirà da Piazza Indipendenza in bicicletta per giungere nella sede, dopo un giro per la città, che si trova in
Via Singen, 32

Vi aspettiamo!

P.S.
Vi riportiamo il comunicato stampa congiunto delle associazioni che condividono con noi la sede.

Sabato 27 ottobre 2012 apre il Rifugio Ambientalista a Pomezia

Un nuovo modo di confrontarsi sull’ambiente nel territorio di Pomezia trova casa. Tre associazioni ed un movimento politico con forti radiciambientaliste si riuniscono in una casa comune. Finalmente a Pomezia nasce qualcosa di nuovo. Fare Verde onlus Gruppo Pomezia-Torvajanica, Grilli Pometini, CPPS – Comitato Promotore del Parco del Sughereto, Movimento 5 Stelle di Pomezia hanno trovato un accordo di convivenza nella vecchia sede delle Associazioni Ambientaliste di via Singen 32 dalla quale le precedenti 6 associazioni furono allontanate dalle Forze dell’Ordine probabilmente perché schierate contro la lottizzazione della Crocetta. Dopo un lungo iter burocratico, la legge regionale ha dato ragione a Fare Verde sulla legittimità dell’assegnazione del locale e finalmente si pone un tassello su quel diritto alla cittadinanza che tutte le associazioni, senza sede, di Pomezia stanno ribadendo a gran voce nella rete di Puoi Contarci. Si viene a costituire un Rifugio Ambientalista, concentrato di conoscenza e sensibilità sui temi ambientalisti che affliggono il nostro territorio: Radon, discariche, raccolta differenziata, inceneritore, cemento, ecc. Un luogo nel quale si potrà discutere dei beni ambientali di cui il nostro territorio è ricco e organizzare eventi per la sua riscoperta. Siate i benvenuti!

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (7 voti espressi)
Abbiamo una casa, incontriamoci sabato 27 ottobre per inaugurarla, 5.0 out of 5 based on 7 ratings
Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *