Gentile Sindaco del Comune di Pomezia,

le scrivo in merito alla sua ordinanza dello scorso 17.05.2012 n. 48 nella quale istitutiva il divieto di utilizzo delle piscine natatorie presso l’impianto sportivo di “Olimpia città dello Sport” di Pomezia a causa degli esiti delle analisi condotte da ARPA Lazio il 21.04.2012, dalle quali si evinceva la presenza di importanti concentrazioni di batteri – gravemente nocivi per la salute umana – nella struttura indicata.

Altresì nella ordinanza veniva richiesta la chiusura della struttura fino ad eliminazione delle fonti di infezione.

Le scrivo a nome di un gruppo di iscritti presso tale struttura.

Dal 21.04.2012 data delle analisi, ad oggi, la struttura in oggetto non ha provveduto ad informare gli iscritti di quanto riscontrato dall’ARPA.
Ne siamo venuti a conoscenza grazie ad una pubblicazione su web.
Le attività sono andate normalmente avanti senza che vi fosse una comunicazione pubblica del pericolo di infezione che stavamo rischiando nel frequentare le piscine.
L’attività non è stata mai sospesa e ad oggi non si ha riscontro se la situazione sia stata sanata o meno.

La struttura sportiva si rifiuta di rispondere ai suoi iscritti – per iscritto – in merito e, si rifiuta di rimborsarci le spese per questi giorni in cui abbiamo deciso di non partecipare alle lezioni – che nonostante tutto si svolgono regolarmente – per una ovvia paura di contagio.

Le chiediamo pertanto un riscontro alla presente nella quale ci informi sullo stato delle cose.

Chiediamo altresì maggiore trasparenza nella comunicazione dei dati delle analisi effettuate che dovrebbero essere chiaramente esposte all’ingresso della struttura sportiva in oggetto ( dati del prima e dopo bonifica).

Le ricordo che le piscine di Olimpia Città dello Sport sono frequentate da moltissimi bambini – con età inferiore ai 5 anni – e persone diversamente abili, verso i quali l’attenzione dovrebbe avere carattere di priorità.

Certa di un suo cortese riscontro, colgo l’occasione per inviare distinti saluti.

Francesca Senna

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 4.6/5 (10 voti espressi)
Piscina Olimpia - richiesta chiarimenti al sindaco, 4.6 out of 5 based on 10 ratings
Share →

5 Responses to Piscina Olimpia – richiesta chiarimenti al sindaco

  1. Giuseppe Raspa scrive:

    La chiusura è stata revocata
    http://issuu.com/renzomercanti/docs/revoca_divieto_chiusura_olimpia/2

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 4.5/5 (2 voti espressi)
  2. angelo fileni scrive:

    certo non si riesce bene a capire come mai questi batteri appaiono e scompaiono,( lo saprà meglio il nostro ben amato sindaco…) comunque il mio disappunto non è riferito a quest evento ma bensi a ciò che si è verificato il 04 / 09 / 2012 alle 20.30 circa nella piscina un bagnante dopo esser uscito dalla vasca è stato colto da un malore trasformatosi poi in decesso. chiaramente nessuno dei responsabili di vasca ha potuto far niente..(neanche un piccolo tentativo con un defebbrillatore,, che non sò neanche fosse in dotazione nella struttura) ma la cosa che più mi inquieta è il fatto che dopo l accaduto nessuno si è preoccupato di fermare le attività nuotatorie, che sono proseguite per circa un paio d ore fin quando il medico legale ha autorizzato a portare via la salma dal bordo della piscina.certo la sospensione dell attività
    non avrebbe riportato alla luce il deceduto ma quantomeno …visto che non siamo degli animali avrebbe portato un minimo segno di rispetto al poveretto e i suoi famigliari,

    Meditate Gente.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
  3. Gabriele scrive:

    Vado all’Olimpia regolarmente da due mesi, due volte a settimana in sala e due volte in attività in acqua. È una Bella struttura e chi ci lavora è professionale. L’ unica pecca riscontrata sono gli spogliatoi spesso intasati dagli utenti. Ho sentito della disgrazia accaduta qualche giorno fa e da come mi è stato riferito da dei presenti è stato bloccato tutto e si sono attivati tutti. Credo che polemiche e chiusure prontamente revocate, siano solo una buona pastura effettuata da altre strutture sportive concorrenti. Io ho visitato altre palestre in zona Pomezia e non credo che a livello strutturale ( senza giudicare chi ci lavora) possano esser paragonare. L’ unica è la Virgin di Ostia che a dicembre riapre ma per esperienza quella è una struttura per soli esperti visto che istruttori non ce ne sono ( se non fai lezioni private a pagamento ).

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  4. Linda scrive:

    Buongiorno,
    Sono la mamma di una bimba che ha frequentato la piscina dell’olimpia dal mese di settembre 2012 fino a metà dicembre 2012, interruzione del corso di nuoto dovuta ad una forte orticaria molto violenta e divenuta cronica della durata di circa 7 mesi. Ad oggi non ne siamo ancora del tutto fuori.
    Mi date cortesemente maggiori informazioni in merito ad i batteri riscontrati nell’acqua dalla società ARPA nel mese di aprile 2012?
    Grazie
    Linda Gulinelli

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  5. giuseppe scrive:

    Buongiorno Linda. Dispiace molto leggere leggere di questa situazione. Purtroppo il Comune di Pomezia non ha competenze (o conoscenze specifiche) in merito ai batteri riscontrati dalla ASL attraverso le analisi ARPA, ma detta ordinanze in base alle indicazioni degli stessi Enti. Visto lo stato delle cose, suggeriamo di rivolgerti direttamente alla ASL Roma H spiegando con lettera protocollata la situazione che hai descritto. Se reputi necessario informa per conoscenza anche l’Ufficio Ambiente del Comune.
    Grazie

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!