Ancora una volta Pomezia ottiene visibilità per eventi certamente poco gradevoli. Dopo pochi mesi dall’arresto in flagranza di reato del consigliere comunale del Partito Democratico Renzo Antonini si torna a parlare di indagini delle forze di polizia che interessano politici e funzionari della nostra città.

L’oggetto dell’indagine riguarda l’urbanistica, dopo che già alcuni mesi fa erano stati arrestati il dirigente dell’ufficio ed alcuni funzionari. Questa volta l’indagine ha riguardato, oltre ad alcuni funzionari comunali, anche l’attuale assessore all’ambiente Pietro Toce ed ancora Antonini. Toce risulta indagato in qualità di comproprietario della società intestataria dei terreni in questione.

Al di là dello sviluppo delle indagini che accerteranno le responsabilità, quello che risulta inaccettabile è come sia emerso anche in questo caso che gran parte degli esponenti politici della città abbiano interessi a vario titolo nell’edilizia. Come possono sperare i cittadini in uno sviluppo sostenibile della città se il primario interesse di molti politici continua ad essere l’urbanistica e l’edilizia privata? L’abbiamo già detto: il partito del cemento ha la maggioranza in consiglio comunale.

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 4.7/5 (11 voti espressi)
Lottizzazione a S. Procula: ancora politici e funzionari indagati a Pomezia, 4.7 out of 5 based on 11 ratings
Tagged with →  
Share →

5 Responses to Lottizzazione a S. Procula: ancora politici e funzionari indagati a Pomezia

  1. andrea boarini scrive:

    Assessore all’ambiente indagato per eccesso di cementificazione. indegno

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 4.0/5 (1 voto espressi)
  2. cristina p. scrive:

    ufficio urbanisticoe tecnico asssenti e indagati !!! ma basta con questo sindaco e giunta tutti a casa!! fateci lavorare in pace e risaniamo pomezia!!!!!!!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  3. odilla scrive:

    la maggior parte delle persone che hanno transitato nella politica a Pomezia sono diventate imprenditori edili……è così difficile per le forze dell’ordine dimostrare che gli interessi privati sono miscelati a quelli pubblici ? C’è chi da quando ha fatto il sindaco vive di rendita. Poi noi dobbiamo pagare per sanare i conti, perchè non andiamo a riprendere i soldi che loro hannno “GUADAGNATO” attraverso la politica ?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  4. dinamite scrive:

    Non capisco come i cittadini di Pomezia abbiano potuto confermare la loro fiducia a gente come questa….. la cosa che mi amareggia più di ogni altra è che siamo stati “noi” con il nostro voto a mantenere viva questa fallimentare amministrazione comunale!!!!!!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  5. pvastrodol9 scrive:

    SIG. sindaco…il minuscolo e’ voluto….ma dopo i continui scandali giudiziari perche’ non ti dimetti?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *