Buongiorno a tutti

Vorrei porre l’attenzione su quanto sta avvenendo in questi giorni all’università di Pomezia, si parla di ammanchi incredibili, di strutture  utilizzate con introiti a favore del comune, di assunzioni politiche, di favoritismi e stipendi stratosferici di chi mangia gratuitamente all’università etc….ma non si parla (ovvero tutto questo parlare serve a far perdere di vista il loro obiettivo principale) di cosa vogliono farne dell’università, il nostro per usare un luogo comune “Fiore all’occhiello” sembra essere destinato alla demolizione per la costruzione di villette appartamenti e quant’altro dir si voglia con le logiche conseguenze della definitiva perdita di un centro culturale che ci distingue a livello nazionale,

 

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (2 voti espressi)
Universita di Pomezia, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Share →

6 Responses to Universita di Pomezia

  1. Renzo scrive:

    Dovremo vigilare tutti per non far accadere ciò che dici.
    Abbiamo bisogno di elementi certi, e se anche tu volessi dare un contributo destinando parte del tuo tempo libero ai Gruppi di Lavoro, sarebbe un ottimo risultato per Pomezia.
    Qui trovi i lavori che i ragazzi stanno portando avanti per Ambiente Salute e Territorio:
    http://www.pomezia5stelle.it/forum/?mingleforumaction=viewforum&f=26.0

    Se non riesci ad entrare, credo ti debba registrare….ma è cosa semplice!!!
    Ciao e grazie per il tuo intervento.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
  2. Fabio Fucci scrive:

    Grazie per la segnalazione, Rita. Come dice giustamente Renzo sei la benvenuta per fare la tua parte nel Movimento 5 Stelle, dove è la partecipazione a trainare le nostre idee.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
  3. Anto scrive:

    I lavoratori del Consorzio per l’Università di Pomezia riunitisi nel Comitato Spontaneo per la Difesa dell’Università di Pomezia sono indignati e rattristati dall’operato e dalle dichiarazioni contraddittorie e talvolta ambigue di alcuni esponenti della giunta e del consiglio comunale pometino insediatosi poco meno di due mesi fa.

    Ancor più indignati si dicono dell’operato del nuovo CdA: i neo-nominati presidente e vice-presidente, entrati al Campus con propositi distruttivi, privi di qualunque competenza specifica in ambito scientifico e ancor più organizzativo, in poco più di una settimana hanno messo a serio rischio le competenze professionali e i progetti didattici e di ricerca realizzati nell’ultimo anno e mezzo, e che hanno permesso all’Università di Pomezia di esser conosciuta a livello internazionale.

    Tutto ciò ha evidentemente dato fastidio a chi amministra la Città di Pomezia – che fino a due mesi fa era orgoglioso del progetto universitario – e a parte del nuovo CdA che nelle persone del presidente e vice-presidente rappresentano il braccio operativo di questo affossamento.

    Il Comitato Spontaneo per la Difesa dell’Università di Pomezia si dice rammaricato per le parole espresse un mese fa da Rosaria Del Buono, neo Assessore alla Cultura con Delega per l’Università, durante il quale intesseva lodi per il progetto universitario pometino, e che avrebbe profuso tutte le sue energie per far crescere il Campus di Selva dei Pini. Evidentemente non era convinta delle frasi espresse pubblicamente: alle parole non ha fatto seguire i fatti.

    Comitato Spontaneo per
    la Difesa dell’Università di Pomezia

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
  4. marco scrive:

    Quello che sta avvenendo è scandaloso per l’ ennesima volta gli interessi di qualche palazzinaro valgono di più della cultura e di numerosi posti di lavoro.
    La giunta e il sindaco devono intervenire qualcuno si deve mobilitare.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  5. franco scrive:

    I politici hanno una concezione proprietaria del bene pubblico e l’Università e il Campo degli Studi si stanno smantellando a favore di logiche che tendono alla cementificazione a discapito della cultura.
    I nuovi delegati del Consorzio per l’Università hanno provocato scene di panico tra tutti i dipendenti e i giovani ricercatori, ben tredici, sono stati sospesi e mandati in ferie forzate e i loro stipendi non sono stati erogati.
    L’Università è un diritto di tutti, quella di Pomezia è un privilegio per la nostra città, una straordinaria risorsa economica, culturale e sociale che tutti insieme dobbiamo difendere oltre ogni interesse privato.
    Ti chiedo di farti promotore di un’interrogazione al Sindaco e all’Assessore alla Cultura che rispetto a questo grave problema mostra una grande latitanza nel prossimo Consiglio Comunale del 29 Agosto.
    Se hai bisogno di ulteriori informazioni sono a tua disposizione; anzi, posso farti recapitare il dossier relativo a queste pratiche.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  6. franco scrive:

    Se sei disponibile alla collaborazione, contattami!
    Franco Toppetti

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!