beppe-a-pomezia-23-mag-2011

Click per scaricare la locandina

Abbiamo il piacere di comunicare che Beppe Grillo verrà a Pomezia Venerdì 13 Maggio alle 13.00 (in Piazza Indipendenza) per chiudere la nostra campagna elettorale e presentare la lista del Movimento 5 Stelle per le prossime elezioni comunali.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’evento per avere una ulteriore occasione di approfondimento dei temi affrontati dal Movimento 5 Stelle e delle idee per l’amministrazione di Pomezia.

Scarica e diffondi la locandina dell’evento:
http://www.pomezia5stelle.it/wp-content/uploads/2011/04/locandina-beppe-a-pomezia.pdf

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (21 voti espressi)
Beppe Grillo a Pomezia il 13 Maggio, 5.0 out of 5 based on 21 ratings
Share →

4 Responses to Beppe Grillo a Pomezia il 13 Maggio

  1. Rita scrive:

    Mai come in queste elezioni mi sento così sconfitta e schifata, ma nello stesso tempo con tanta voglia di cacciare a calci tutto il vecchio ma ho il timore d’esito…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
    • Fabio Fucci scrive:

      Rita,
      la paura è paralizzante e fa il gioco di chi vuole continuare a mantenere l’attuale sistema basato sul clientelismo e l’indifferenza nei confronti del bene pubblico.
      I grandi cambiamenti partono dalle persone che hanno il coraggio di cambiare, anche radicalmente, ciò che si dimostra inadeguato.
      Credici fino in fondo, impegnati per questo cambiamento, costruisci il tuo futuro.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Valutazione: 4.5/5 (2 voti espressi)
  2. Mauro Modelli scrive:

    Fabio Fucci vorrei raccontarti una storia:

    Un giorno passeggiando lungo la spiaggia, ho visto un giovane che ripeteva sempre lo stesso gesto: raccoglieva qualcosa da terra e la gettava in mare, come se gettasse un sasso.
    Mentre mi avvicinavo, vadevo che la “cosa ” che il giovane gettava era una stella marina.
    Mi avvicinai e gli chiesi:

    – Ciao, come stai? Cosa stai facendo?

    Ed il giovane mi rispose:

    – Sto gettando le stelle marine di nuovo in acqua. Sai, ora che la marea è bassa, se non vengono rimesse in acqua moriranno per mancanza di ossigeno.

    – Ho capito, ma ci sono migliaia di stelle marine su questa spiaggia, e non riuscirai a rimetterle tutte in acqua; e certamente la stessa cosa deve essere accaduta su centinaia di altre spiagge. In realtà il tuo gesto, anche se nobile, non farà alcuna differenza.

    Il giovane sorrise, si chinò, raccolse un’altra stella, e gettandola di nuovo nel mare, mi disse:

    – Per loro fa molta differenza!
    _______________________________________________

    Questa è una storia per spiegare cosa vuole dire essere un leader ed influenzare con un semplice gesto le altre persone; spesso quando si chiede alla gente di fare i nomi di “grandi capi”, le risposte sono in genere: Gesù, Nelson Mandela, Madre Teresa, e anche Hitler e Mussolini.

    Non c’è una persona che risponde qualcosa come: mio padre, mia madre, il mio capo o il mio maestro. Questo accade perché la maggior parte delle persone interpretano che la grandezza di un leader è misurata dal numero di persone che possono influenzare, quindi chi sa influenzare moltitudini di persone è naturalmente un grande leader.

    Nella realtà che cosa rende una persona un grande leader?
    è il suo interesse per il benessere e lo sviluppo delle persone.
    I grandi leader sono quelli che rendono il mondo un posto migliore grazie alla loro esistenza, sono quelli che dedicano il loro tempo e la loro vita ai grandi amori. Sono quelli che creano opportunità agli altri per essere felici.

    Così, che cosa determina la grandezza della leadership? non è la dimensione delle persone che si influenzano, ma le dimensioni del suo interesse per lo sviluppo e il benessere di coloro che li circondano, anche se sono pochi.

    Un augurio sincero di poter dimostrare la tua leadership.
    Stiamo lottando per un mondo migliore.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (2 voti espressi)
    • Fabio Fucci scrive:

      Mauro,
      ti ringrazio per il tuo intervento. Lo condivido in pieno e la storia che hai raccontato mi sembra veramente la storia di ogni persona che tenta di cambiare per costruire un modello di società diverso.
      Tanti ci dicono “non ci riuscirete mai”, “ma chi ve lo fa fare”, “tanto non cambierete mai le cose” e molto altro.
      Noi invece siamo convinti che il nostro lavoro sia importantissimo. Non ci rassegniamo ad assistere impotenti alla distruzione del nostro futuro.
      Proprio ieri siamo stati in giro per la città a ripulire qualche muro dai manifesti elettorali abusivi che sono stati affissi in queste settimane. In questi manifesti si parlava di amore per la città, di renderla pulita. Evidentemente chi ha commissionato le affissioni ha uno strano concetto di pulizia e rispetto per la città ed i cittadini.
      Noi invece, non affiggendo manifesti elettorali e ripulendo alcune zone abbiamo voluto dimostrare nei fatti quanto teniamo alla città ed ai suoi abitanti.
      Insomma, con il nostro piccolo gesto abbiamo, per riprendere il tuo esempio, salvato qualche stella marina. Non abbiamo potuto salvarle tutte ma questo non ci impedirà di continuare a salvarne altre, in altre occasioni.
      Molte persone, vedendoci così determinati nel voler una città, una nazione ed anche un mondo migliore saranno invogliati a seguirci.
      Siamo già tanti e saremo sempre di più.

      Grazie.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *