Vorrei dedicare un piccolo paragrafo alla petizione promossa dall’associazione transnazionale Avaaz. E’ un appello ai membri della Corte Costituzionale ad abolire la legge che permette al nostro caro premier ed ai ministri il legittimo impedimento, di cui in basso cito un sunto tratto dall’Espresso, spurgato del politichese. Se la politica è saper guardare anche oltre il proprio giardino, allora dalla nostra città si guardi oltre, fino alla nazione intera.

Legittimo impedimento (Grassetto please)

Sotto il punto di vista del PRINCIPIO, ritengo allucinante l’idea che delle figure così economicamente potenti vengano protette dal corso della giustizia. Il processo può essere rinviato per un massimo di SOLI sei mesi, e non c’è nemmeno bisogno di suggerire cosa può accadere in quel periodo di tempo: prove che spariscono, testimoni che IMPROVVISAMENTE si accorgono di aver malinterpretato quello che hanno visto, cioè, quella non era PROPRIO una bustarella, ma più un incentivo cordiale, così, tra amici…

POTERE + DENARO = CORRUZIONE

Un’equazione semplice e vecchia come il mondo in cui viviamo.

Ma se non bastassero le questioni morali, passiamo ai danni PRATICI. Sembra sempre che le porcate dei governanti non abbiano a che vedere con le nostre vite quotidiane. Che mi importa se ai vertici grandi cifre spariscono e un progetto approvato non verrà mai attuato? O ancora, cosa ha a che vedere la mia vita di tutti i giorni con il nepotismo o il clientelismo?
Ebbene, se i nostri adorati “rappresentanti” ci fregano i soldi delle tasse, beh, direi che questo è un problema nostro.
Se in un momento di crisi sperperiamo in auto blu e privilegi spartiti tra “amici”, chi ci rimette siamo noi.
E se lasciamo che persino l’unico sistema che abbiamo per farli smettere di derubarci venga asservito al loro volere, resta ben poco da sperare.

Tutti siamo presi dal lavoro e/o dalla famiglia, e resta ben poco tempo per occuparsi di altro.
E’ vero.
Pensando a tutto ciò che dovrebbe essere cambiato, veniamo presi dallo sconforto e rinunciamo ad impegnarci. Tanto a che serve? Sistamata una, ne restano altre 100. Ma se cominciassimo a capire che PROPRIO PER QUESTO MOTIVO i vari compiti vengono spartiti, allora l’ingranaggio della partecipazione ricomincerebbe a funzionare. Io faccio A, tu fai B e via dicendo, ci si dà una mano a vicenda. Addirittura, a volte è ancora più facile, basta un click.

Firmiamo la petizione contro il legittimo impegimento! GRASSETTO

https://secure.avaaz.org/it/in_difesa_dei_giudici/?vl

Estratto del “Legittimo impedimento”

“Per il Presidente del Consiglio dei ministri costituisce legittimo impedimento a comparire nelle udienze dei procedimenti penali, quale imputato o parte offesa, il concomitante esercizio di una o più delle attribuzioni previste dalle leggi o dai regolamenti, delle attività preparatorie e consequenziali, nonché di ogni attività comunque connessa alle funzioni di governo.
Per i Ministri l’esercizio delle attività previste dalle leggi e dai regolamenti che ne disciplinano le attribuzioni, nonché di ogni attività comunque coessenziale alle funzioni di governo, costituisce legittimo impedimento, ai sensi dell’articolo 420-ter del codice di procedura penale, a comparire nelle udienze dei procedimenti penali quali imputati o parti offese.

Il giudice, su richiesta di parte, quando ricorrono le ipotesi di cui ai commi precedenti, rinvia il processo ad altra udienza.

Ove la Presidenza del Consiglio dei ministri attesti che l’impedimento è continuativo e correlato allo svolgimento delle funzioni di cui alla presente legge, il giudice rinvia il processo ad udienza successiva al periodo indicato che non può essere superiore a sei mesi.

Il corso della prescrizione rimane sospeso per l’intera durata del rinvio.”

Per il testo completo
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/legittimo-impedimento-il-testo-sotto-esame/2141996

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (2 voti espressi)
Legittimo impedimento: cambia la tua vita con un click, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
Share →

One Response to Legittimo impedimento: cambia la tua vita con un click

  1. mariod scrive:

    firmato!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *