Un comune moderno dovrebbe sfruttare le grandi potenzialità offerte dalla tecnologia. Per questo propongo che:

  • venga potenziato il sito istituzionale arricchendolo di informazioni utili per i cittadini. Per esempio, deve essere chiaro come richiedere un certificato o in generale interagire con gli uffici comunali.
  • vengano pubblicati sul sito tutti gli atti amministrativi
  • il Comune comunichi con i cittadini anche tramite un account Twitter e Facebook (come già fa, per esempio, Ciampino)
  • sia istituita una mailing list ad iscrizione pubblica per la divulgazione delle informazioni di interesse per la cittadinanza
  • potenziamento delle comunicazioni  tramite PEC, incrementando il numero degli indirizzi del Comune
VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
Potenziamento degli strumenti comunicativi del Comune, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Tagged with →  
Share →

5 Responses to Potenziamento degli strumenti comunicativi del Comune

  1. Giuseppe Raspa scrive:

    Assolutamente d’accordo!
    Avevo già commentato un articolo di Mario con proposte similari. Le ribadisco anche qui

    1) apertura alla cittadinanza (in numero minore in caso di problemi di spazio) anche ai lavori delle commissioni tecniche
    2) comunicazione on line (anche e soprattutto attraverso newsletter a libera iscrizione) della data di riunioni di giunta e commissioni , almeno 1 settimana prima
    3) dirette web ( e registrate in streaming) del consiglio comunale
    4) pubblicazione sul web di tutti gli atti di Consiglio, Giunta e atti vari di gestione , compresi tutti i lavori delle commissioni tecniche
    5) attivazione efficace della Posta Eelettronica Certificata , con indirizzi di posta per tutti i dirigenti , assessori, consiglieri e presidenti di commissione
    6) modifica o integrazione dello dello statuto comunale , per facilitare la partecipazione dei cittadini alle decisioni pubbliche, ed in particolare:
    – Discussione di proposte di iniziativa popolare con soglia del 1,5% degli aventi diritto al voto
    – Introduzione del referendum deliberativo ed abrogativo
    – Istituzione obbligatoria del bilancio partecipato con decisione della cittadinanza vincolante nella ripartizione delle risorse
    – Pubblicazione on line delle proposte che l’amministrazione vuole portare in consiglio , per invitare la cittadinanza a proporre idee e dar loro il diritto a votare le proposte inserite , prima di votarle in consiglio, attraverso un social network ufficiale ed interattivo del comune . In particolare dovrà essere incentivata e promossa tale consultazione su temi di urbanistica
    – Istituzione del difensore civico a nomina diretta dei cittadini
    – Istituzione del consiglio comunale dei bambini , come vero e proprio organismo di partecipazione attiva e decisionale delle bambine e dei bambini alla gestione della città

    In più l’amministrazione deve invitare ufficialmente le scolaresche pubbliche e private a partecipare ai consigli comunali.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  2. gerry.signorelli scrive:

    Sono completamente d.accordo e inserisco nel programma.
    Mi ricordo la prima volta che sono andato sul sito del comune, l’articolo che piu’ risaltava a prima vista era ‘Come pagare le tasse’.
    Non dico che sia in assoluto quello piu’ evidente, ma a me l’occhio proprio li e’ capitato.
    :}-D

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  3. gerry.signorelli scrive:

    Ho dei dubbi:
    1 – tutte le PEC hanno gia valore legale? c’e’ gia’ una sezione informativa sul sito sulle PEC? Scusate l’ignoranza ma mi sono andato a cercare su internet cosa fossero.
    2 – il consiglio comunale dei bambini e’ gia’ usato in altre citta’ o comuni?
    3 – Le proposte di Giuseppe sono tutte sensate, ma credo che se le facciamo tutte insieme sia un po troppo. A parte che qualcuno potrebbe sentirsi male, considerato che gli attuali politici al comune hanno governato per anni senza questi strumenti, ma tutte insieme forse non le riusciamo neanche a fare, non possiamo per ora concentrarci sui punti piu importanti?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *