Visite al territorio di Pomezia e dintorni, alla scoperta del Paesaggio

Ci hanno abituati esclusivamente a denigrare il nostro territorio. Ci abituano a dire che il luogo dove viviamo è un caos, va tutto male, a notare solo le strade con le buche, i palazzoni , le palazzine etc., in maniera tale che nessuno si opporrà mai ,se non sterilmente, ad ultetriori “stupri” che useranno fare adesso e sempre ( vedi nuovo piano regolatore) . Tutti dicono ” tanto è già uno schifo….”

 Tutto ciò è parte di una chiara strategia. Ciò che è marcio è indifendibile, e costruttori e politicanti continueranno a fare carne di porco del nostro territorio 

Per invertire quersta tendenza i cittadini devono imparare ad apprezzare la modernità che si sposa con l’antichità. Andando alla scoperta di una realtà “segreta” che nessuno ci fa mai osservare da vicino . Dobbiamo abituarci a vedere Pomezia in una visione di insieme, legata alle sue origine storiche e geologiche, ma integrate con la modernità attuale, per quanto essa sia invasiva.

 
Per tale motivo il comune deve organizzare , per i residenti ( e non) , visite al territorio di Pomezia e dintorni, girando con un pullman e fermandosi in luoghi mitici, storici ed archeologici, guidati da storici locali che siano completamente avulsi da logiche affaristiche o legate ad interessi di vari personaggi locali che distorcono la visione dei nostri luoghi per puro tornaconto personale .  

 
Nel rimarcare che il territorio di Pomezia fa parte dell’Agro Romano ( e non Agro Pontino) , siamo convinti che il persorso della visite siano un primo fondamentale passo affinchè abitanti, spesso con radici multiple, si trasformino finalmente in una “comunità”. Solo la reale conoscenza dei luoghi e della loro storia può permettere il “radicamento” e la difesa del territorio che li ospita. Conoscere di più il territorio ove si vive significa viverlo con un’altra prospettiva, rispettandolo maggiormente e dunque difendendolo.

Il Movimento già ha organizzato una prima visita, guidati dagli storici Giosuè Auletta e Michele Zuvccarello , gli stessi che hanno ideato l’Enea Tour (http://www.eneatour.it/), già riconosciuto come Itinerario Culturale Europeo. La visità è stata allietata da un pranzo in una azienda agricola locale che ha offerto cibi locali . La valorizzazione del territorio si sposa perfettamente con la valorizzazione dei prodotti locali, tale la sostenere e incentivare  lo sviluppo della economia locale.   

 Un video documenta alcune impressioni dei partecipanti alla visita

http://www.youtube.com/watch?v=3DqDQQJafjI&feature=player_embedded

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
Share →

One Response to Alla scoperta di Pomezia

  1. mariod scrive:

    mi è veramente dispiaciuto non poter partecipare, ma alla prossima ci sarò senz’altro!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!