Propongo la chiusura del centro di Pomezia la domenica, in una zona che abbraccerebbe Via Roma, Piazza Indipendenza, Piazza San Benedetto. Niente auto, tutti a piedi o in bicicletta!

L’ambiente ce ne sarà grato e anche la nostra salute, Pomezia è una città piccola, il mezzo di trasporto migliore sono le nostre gambe.

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 4.8/5 (4 voti espressi)
Domeniche a piedi, 4.8 out of 5 based on 4 ratings
Tagged with →  
Share →

6 Responses to Domeniche a piedi

  1. Fabio Fucci scrive:

    Io il centro lo chiuderei sempre al traffico, non solo la Domenica. La città va vissuta lentamente.
    Comunque iniziare con alcune giornate darebbe sicuramente modo di capire quanto è bello spostarsi passeggiando o pedalando senza doversi preoccupare di essere investiti.

    Bella idea!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  2. mariod scrive:

    CONCORDO IN…PIENONE! 🙂

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  3. Stefano Di Nino scrive:

    O quanto meno attivare nel centro di Pomezia le “Zone 30” con attraversamenti pedonali rialzati, dove la priorità è per i pedoni e ciclisti!! non solo per le auto…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  4. gerry.signorelli scrive:

    Ciao Stefano, però i passaggi pedonali rialzati sono proprio brutti e antipatici, non abbiamo un’idea più nuova che possa raggiungere lo stesso obiettivo? Pensiamoci ancora un po’.

    Gerry

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  5. Stefano Di Nino scrive:

    In verità gli attraversamenti pedonali rialzati non piacciono nemmeno a me e sono dannosi per i mezzi di soccorso, comunque si potrebbe costruire una pista ciclabile su un lato di via roma, eventualmente togliendo una serie di parcheggi (meno auto e più bici/pedoni), che andrebbe a ridurre l’ampiezza della carreggiata al minimo e quindi a limitare la velocita’ con la presenza delle forze dell’ordine (o semafori pedonali) oppure l’alternativa sono i classici rilevatori di velocità controllati oppure ancora fare una sorta di ztl con accesso solo ai residenti e veicoli ecologici proponendo agli automobilisti forestieri la bici a noleggio nei parcheggi limitrofi es. Mc Donalds ed altri simili.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
  6. Renzo scrive:

    La tua proposta potrebbe essere applicata per tutta Torvaianica…Via i parcheggi lato mare e al suo posto….pista ciclabile!!!!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!