in virtù dell’articolo 11 del Dlgs n.267 del 2000 (cd. TUEL), che cita testualmente:

“1. Lo statuto comunale e quello provinciale possono prevedere l’istituzione del difensore civico con compiti di garanzia dell’imparzialita’ e del buon andamento della pubblica amministrazione comunale o provinciale, segnalando, anche di propria iniziativa, gli abusi, le disfunzioni, le carenze ed i ritardi dell’amministrazione nei confronti dei cittadini. 2. Lo statuto disciplina l’elezione, le prerogative ed i mezzi del difensore civico nonche’ i suoi rapporti con il consiglio comunale o provinciale. 3. Il difensore civico comunale e quello provinciale svolgono altresi’ la funzione di controllo nell’ipotesi prevista all’articolo 127.”

PROPONGO

di inserire nel nostro PROGRAMMA, l’istituzione del Difensore Civico a Pomezia.

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (3 voti espressi)
Difensore Civico comunale, 5.0 out of 5 based on 3 ratings
Share →

One Response to Difensore Civico comunale

  1. mariod scrive:

    Debbo apportare (purtroppo!) una modifica su questa proposta; la finanziaria 2010 (L. 191/2009), nella logica del contenimento della spesa pubblica, ha stabilito (art. 2 comma 186) la soppressione del Difensore civico comunale, prevedendo la possibilità per i comuni di attribuire tale ruolo, mediante apposita convenzione con la Provincia, al difensore civico provinciale (che diventerà difensore civico territoriale).
    Pertanto in base alla novellata legge propongo che il comune stipuli tale convenzione, per dar modo ai cittadini di avere un punto di riferimento in caso di contenzioso amministrativo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *