L’aula consiliare è temporaneamente chiusa al pubblico. Il motivo è la mancanza di uscite di sicurezza che la rende non adatta a contenere più di trenta persone.

Nell’ultima convocazione del Consiglio Comunale, che si è tenuto il 6 ottobre, si invitavano i cittadini a seguire la seduta nella palestra del 1° circolo didattico S. Giovanni Bosco,  in cui era stato installato uno schermo gigante per il collegamento audio-video.

Siamo molto contenti che questa amministrazione inizi a sperimentare mezzi multimediali all’avanguardia e ci meravigliamo che finora tutte le nostre richieste di trasmettere i Consigli Comunali via streaming web siano rimasti inascoltati.

Ispirati dalla spinta propositiva che ci ha da sempre contraddistinti, cogliamo l’occasione per invitare ancora una volta l’amministrazione a trasmettere i Consigli Comunali via streaming web, per fare in modo che i cittadini possano seguirli dai loro pc.  Lo abbiamo fatto inviando un’email PEC all’amministrazione:

Al Sindaco,
Al Presidente del Consiglio Comunale

Apprendiamo che data la parziale inagibilità dell'aula consiliare vengono 
messe a disposizione della cittadinanza trasmissioni audiovisive in diretta dei 
consigli comunali in palestre scolastiche, tramite l'allestimento di maxi-
schermi.

Con la presente, facendo seguito alle precedenti comunicazioni riguardanti le 
sedute del Consiglio Comunale, chiediamo che le stesse vengano trasmesse via 
streaming web. Intendiamo ribadire che la divulgazione delle sedute in adunanza 
pubblica consentono di coinvolgere i cittadini nella vita amministrativa della 
città, come previsto dallo Statuto Comunale e dalle leggi vigenti.

Consapevoli della carenza di competenze tecniche nell'organico comunale, ci 
offriamo di aiutare questa amministrazione nella messa in opera delle 
trasmissioni via web.

Restiamo in attesa di una vostra comunicazione, in ottemperanza alle leggi 
vigenti.

--
MoVimento 5 Stelle - Pomezia
http://www.pomezia5stelle.it

Risponderanno alla nostra proposta o resteranno in silenzio come al solito?

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 5.0/5 (7 voti espressi)
Aula consiliare chiusa al pubblico. Un'occasione per trasmettere i consigli via streaming web., 5.0 out of 5 based on 7 ratings
Tagged with →  
Share →

5 Responses to Aula consiliare chiusa al pubblico. Un’occasione per trasmettere i consigli via streaming web.

  1. giuseppe raspa scrive:

    ricorderete che mi ero informato, per il Biciday, sui costi relativi ai maxi – schermi. I prezzi vanno da 1.300 Euro in poi ( 3×2 mt.), solo per il noleggio giornaliero del carrello. Quante persone lo anno visto? non c’ero.. diciamo 50 ( ma non è sicuramente così). 1.300/50 = 26 euro a testa.

    La trasmissione via streaming costa zero euro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  2. mariod scrive:

    anche a me piace l’idea del maxi-schermo, però è troppo costosa, per cui dobbiamo “spingere” affinché i consigli vengano finalmente trasmessi via web!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  3. FilleDuMonde scrive:

    Se non rispodessero (cosa che mi sembra stia già avvenendo), cos’altro si potrebbe fare per “persuaderli”?
    Un’altra cosa riguardo all’argomento Consiglio Comunale. Come ha fatt notare Giuseppe, l’interesse dei cittadini è davvero poca (nemmeno io ne ho mai seguito uno). Il nostro lavoro (per adesso soprattutto il vostro, pardon) è importante affinchè le persone si riavvicinino alla gestione di quello che dovrebbero tornare a percepire come il LORO territorio. Bisogna spingere la gente a volere di più, a non accontentarsi perchè “tanto funziona così e non cambia mai niente”.
    Quindi andiamo avanti con banchetti informativi ed attività per coinvolgere più persone possiamo!
    PS Dove si danno le adesioni per partecipare nell’organizzazione dei banchetti?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
    • Fabio Fucci scrive:

      L’adesione puoi darla nell’email di invito che ricevi settimanalmente (un’email di google calendar).

      VN:F [1.9.22_1171]
      Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  4. Gianci scrive:

    Il limite, che doveva essere temporaneo,di 30 persone per assistere al consiglio comunale ha attulmete tutta la sembianza di una censura della partecipazione cittadin. Se sottriamo alle 30 persone che possono entrare tutti gli amici dei consiglieir comunali finisce che un cittadino normale non riesce ad entrare o perlomeno dovrebbe perder tempo lasciando il lavoro o casa per tentare l’entrata ? La diretta streaming è una ottima idea e non costa nulla solo che occorre far in modo che venga garantita la continuità di trasmissione. Come la risolviamo la questione ?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Looking for something?

Use the form below to search the site:


Still not finding what you're looking for? Drop us a note so we can take care of it!