Lo sport costituisce un elemento educativo di reciproca conoscenza di primaria importanza,  per questo merita particolare attenzione ed un impegno pieno, serio e continuo da parte dell’Amministrazione Comunale.

La presenza di impianti sportivi di proprietà comunale in tutto il territorio, anche nei quartieri più decentrati,  deve avere l’obiettivo di favorire la massima diffusione di attività sportive a tutti i livelli e per tutte le età e condizioni sociali. Devono essere promosse forme di attività sportive,  amatoriali e agonistiche a favore di TUTTA la popolazione (quindi anche anziani,  casalinghe,  giovani e ragazzi) anche attraverso l’organizzazione diretta o convenzionata di corsi di ginnastica dolce,  avviamento e perfezionamento allo sport a costi tali da poter consentire l’accesso anche alle categorie disagiate o a gruppi familiari.

Allo scopo di favorire questo orientamento,  l’accesso da parte delle associazioni sportive a contributi economici o patrocini onerosi da parte dell’Amministrazione Comunale deve essere sempre vincolata alla realizzazione da parte delle stesse di reali programmi di attività di promozione sportiva o collaborazione attiva in tali iniziative.

VN:F [1.9.22_1171]
Vota questo articolo
Valutazione: 4.5/5 (2 voti espressi)
Impianti sportivi e proposte di vita, 4.5 out of 5 based on 2 ratings
Share →

5 Responses to Impianti sportivi e proposte di vita

  1. mariod scrive:

    sono totalmente d’accordo!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  2. gerry.signorelli scrive:

    Gianfranco ha illustrato bene quello che un comune efficiente dovrebbe fare per promuovere e permettere lo sport ad ogni suo singolo cittadino.
    Potremmo elaborare la proposta ed indicare gli impianti necessari e le loro localizzazioni a pomezia e dintorni.
    Leggete anche la proposta che avevo fatto i riguardo i campi polifunzionali,si potrebbe partire da quella e arricchirla di dettagli, presentare il progetto al comune, magari con l’aiuto di un architetto, se magari fosse presente tra gli iscritti di Pomezia.
    Un saluto.

    Gerry

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 5.0/5 (1 voto espressi)
    • Giuseppe Raspa scrive:

      Giusto Gerry.Per realizzare quanto dici abbiamo ora un’arma in più . Dobbiamo conoscere l’elenco delle strutture entrate nella disponibilità del Comune tramite il federalismo demaniale, da “valorizzare ” per strutture sociali .
      Altrimenti tante strutture verranno vendute dal Comune solo per fare cassa e sanare un minimo i bilanci, in barba ai cittadini e le loro esigenze sociali.
      Giovedì 18 novembre alle ore 16.00, presso l’Università di Pomezia , c’è un incontro con il sindaco di Pomezia (verrà?). Io sarò presente proprio per sollecitare la diffusione dell’elenco delle proprietà disponibili e di “valorizzare” tali beni a favore della cittadinanza. Chi viene?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  3. Cristina Iacobone scrive:

    Ciao Gianfranco, stiamo organizzando il programma e la tua proposta verrà sicuramente inserita. Volevo sapere se ci potevamo vedere a metà settimana, vorrei farti controllare se quello che ho recepito è quello che tu hai proposto. Grazie!
    Cristina

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)
  4. Cristina Iacobone scrive:

    Mi ero scordata che si era detto di vederci lun prossimo! Ti chiamo durante la settimana.
    Cri

    VN:F [1.9.22_1171]
    Valutazione: 0.0/5 (0 voti espressi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *